Estrazione dei pettorali in piazza del Kuerc

L'abbraccio dei 5000 agli uomini jet.

Data:27.12.2023

Fine pomeriggio ricco di emozioni a Bormio, con la sfilata in centro e la cerimonia della consegna dei pettorali in piazza del Kuerc che hanno animato l’atmosfera della località turistica dell’Alta Valtellina. Tanta, tantissima gente, ha seguito la sfilata, incominciata intorno alle 18 in piazza S. Vitale, che è poi proseguita lungo la centralissima via Roma concludendosi in piazza del Kuerc. Ed è stata proprio la piazza bormina, cuore pulsante di Bormio e gremita in ogni ordine di posto, ad accogliere alle 18.30 gli uomini Jet che, saliti sul palco, hanno ritirato i pettorali coi quali scenderanno domani (giovedì 28) alle 11.30 nella classica Discesa sulla Stelvio, una delle prove più difficili, affascinanti e iconiche dell’intero circo bianco, attesissima da tutti i discesisti. L’anno scorso, sulla Stelvio, si impose l’austriaco Vincent Kriechmayr che, col tempo di 1’54”68, riuscì ad avere la meglio del canadese James Crawford, secondo a 40 centesimi, e del norvegese Aleksander Aamodt Kilde, terzo a 68 centesimi. Più staccati Odermatt, quarto a 1”46, e Ryan Cochran-Siegle, quinto a 1”87. Poca gloria per gli italiani, con un discreto nono posto per Mattia Casse, nono a 2”24 dal vincitore, e un decimo posto poco soddisfacente, visto il suo curriculum sulla Stelvio (6 vittorie in Discesa e una in SuperG), per Dominik Paris. 

In piazza, oggi pomeriggio, è stato letteralmente un pandemonio, con gli oltre 5000 presenti che hanno acclamato e applaudito i propri beniamini. Il re della Stelvio Dominik Paris e gli altri discesisti italiani sono stati osannati (e al termine della cerimonia si sono fermati per firmare cartoline e autografi) ma anche Odermatt, Kilde e Kriechmayr hanno preso la loro grandissima dose di applausi.

Domani mattina il primo a prendere il via sarà il tedesco Andreas Sander. Florian Schider con l'8 sarà il primo italiano, poi dopo di lui Mattia Casse col 10, Dominik Paris col 12, Christof Innerhofer col 21, Guglielmo Bosca col 41, Pietro Zazzi col 44, Nicolò Molteni col 48 e Giovanni Franzoni col 55.
Tra i big da segnalare Marco Odermatt col pettorale numero 6, Vincent Kriechmayr col 9 e Aleksander Aamodt Kilde col 15.

lista news


What's New!

Eventi
Dedicato a tutti i giovani atleti dello sci alpino
leggi tutto
Musica live
leggi tutto
Alle 18.30, con intrattenimento in piazza Cavour
leggi tutto
Dalle 17 in via Roma e piazza Cavour
leggi tutto

Countdown to the event

days
hours
mins
secs
archivio Eventi
Main Sponsors
Con il Patrocinio e il contributo di:

BORMIO SKI WORLD CUP
mail: bormioskiworldcup@fisi.org
Follow us on...
© 2020 FISI
Se non diversamente specificato attraverso citazioni d'altra fonte, i materiali informativi presenti in questo sito sono protetti dai diritti d'autore. Tutti i diritti sui contenuti del sito sono riservati ai sensi della normativa vigente. La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, con qualsiasi mezzo analogico o digitale del materiale originale contenuto in questo sito sono espressamente vietate in assenza di autorizzazione scritta.

Impressum | Privacy policy
Powered by   Event Builder - Accreditation Management System